Misure di umidità di scafi in legno e vetroresina con misuratori portatili

Misura di umidità su scafi in legno e vetroresina

Rilevamento e localizzazione di fenomeni di osmosi su imbarcazioni o parti esposte a forti umidità

Verifica dello stato di asciugamento di manufatti prima della verniciatura o dei trattamenti estetici

Il Tramex Skipper Plus, misuratore di umidità non distruttivo, fornisce un metodo completo e sicuro per rilevare l’umidità in eccesso in scafi in vetroresina ed in legno. Lo Skipper Plus è un igrometro tascabile, progettato per localizzare l’umidità negli scafi e negli accessori della barca.

Tre scale per il rilevamento dell’umidità in VTR e legno duro per sale e acqua dolce.

  • Ampia gamma di letture per legno dal 5% al 30% su scala di legno duro e da 0 a 100 su scala comparativa per vetroresina e altri materiali.
  • Identifica la presenza di osmosi negli scafi in vetroresina.
  • Conferma se le barche di legno sono abbastanza asciutte per la pittura o la verniciatura.
  • Rintraccia perdite su ponti e paratie.
  • La funzione “Hold” facilita la registrazione delle letture.
  • Gli elettrodi in gomma morbida forniscono un contatto diretto senza graffiare.
  • Tono di avviso audio per alta umidità attivabile o disattivabile.
  • Funzionamento a batteria (inclusa)

Applicazione

Misurare la presenza di fenomeni di osmosi su imbarcazioni in vetroresina.

Localizzare eventuali parti che hanno un’esposizione a fenomeni di osmosi più accentuata rispettto ad altre zone.

Verificare lo stato di conservazione di imbarcazioni in legno o il grado di umidità prima di trattamenti estetici , verniciature o impregnazione.

Soluzione

Skipper Plus si basa sul principio della misurazione dell’impedenza non distruttiva. Gli elettrodi complanari, montati sulla base dello strumento, trasmettono segnali a bassa frequenza nel materiale testato e misurano la variazione di impedenza causata dalla presenza di umidità. Questa lettura viene indicata sullo strumento come lettura del contenuto di umidità.

  • Tre gamme per il rilevamento dell’umidità in vetroresina e legno duro per acqua dolce e salata.
  • Ampia gamma di letture per il legno dal 5% al 30% sulla scala del legno duro e da 0 a 100 su scala comparativa per la PRFV e altri materiali
  • Identifica la presenza di osmosi negli scafi in vetroresina.
  • Conferma se le barche in legno sono abbastanza asciutte per la verniciatura o la verniciatura.
  • Traccia le perdite sul ponte e sulle paratie.
  • La funzione “Hold” facilita la registrazione delle letture.
  • Gli elettrodi in gomma morbida entrano in contatto diretto senza graffiare.
  • Tono di avviso acustico ad alta umidità che può essere attivato o disattivato.
  • Funzionamento a batteria (incluso)

Il misuratore di umidità Skipper Plus è utilizzato per:

  • Rilevamento tempestivo prima della comparsa di bolle osmotiche.
  • Identificazione dell’area interessata.
  • Monitoraggio dello scafo durante la de-umidificazione e le fasi di riparazione.
  • Controllo dell’asciugatura delle zone abrase prima della ricopertura.

Per ottenere finiture e resistenze durature di scafi e componenti in legno, è essenziale assicurarsi che siano ben mantenute e che non contengano umidità in eccesso.

L’umidità in eccesso può creare fenomeni di deterioramento strutturare ed estetico, sia su scafi in legno che in vetroresina o materiali compositi speciali.

Maggiori informazioni sui prodotti ?

Monitoraggio di livello con distanziometri LASER e visualizzazione su display giganti

Misura di livello in serbatoi e silos con monitoraggio continuo dell’andamento del livello

Generazione allarmi di basso livello oppure di troppo pieno

Calcolo automatico del volume o del peso con monitoraggio continuo su serbatoi multipli

RODER presenta la nuova serie di visualizzatori giganti REDAM LDM per realizzare sistemi di visualizzazione e monitoraggio da collegare a distanziometri LASER serie LDM.

La serie REDAM LDM è stata appositamente sviluppata per la connessione con distanziometri LASER serie LDM consentendo la visualizzazione in tempo reale della misura effettuata dal distanziometro LASER.

La visualizzazione avviene su display gigante oppure trasmessa a terminali remoti attraverso reti Wi-Fi o ethernet.

La visualizzazione avviene su un display gigante visibile anche ad elevata distanza.

Tutte le misure visualizzate possono essere confrontate con soglie di tolleranza in modo da generare allarmi in caso di fuori tolleranza al superamento di determinate soglie oppure segnalazioni visive in grado di guidare l’operatore alle eventuali operazioni di regolazione ( valore rosso rappresenta un fuori tolleranza , valore giallo rappresenta un segnale di attenzione attenzione , valore verde la misura è accettabile ).

Trasforma il tuo sensore in un sistema di acquisizione dati con LOGOBRAIN

1) COLLEGA IL SENSORE A LOGOBRAIN

Collega LOGOBRAIN al sensore ( distanziometro LASER o altro tipo di sensore ) con il cavo in dotazione.

2) COLLEGA UN MONITOR

Collega un normale monitor da ufficio, un monitor industriale oppure anche solo un televisore con ingresso HDMI

3) SEI PRONTO PER ESSERE OPERATIVO !!!!!

Sei pronto per visualizzare i dati acquisiti dal sensore, monitorare il processo con informazioni visive oppure con allarmi remoti, archiviare i dati con funzioni di datalogger oppure condividerli con il resto del mondo attraverso una connessione Ethernet via cavo oppure wireless.

Broshure presentazione prodotto

Scarica la broshure relativa al sistema di connessione LOGOBRAIN

Il sistema LOGOBRAIN consente la connessione facile e veloce di un sensore ad un monitor senza necessità di programmazione o di cablaggi aggiuntivi.

Kit di installazione pronto all’uso

Il sistema REDAM-LDM viene fornito sotto forma di Kit completo e pronto per l’utilizzo anche da personale non qualificato.

Il kit comprende :

  • Monitor 32 pollici
  • Controllore embedded installato nella parte posteriore del monitor
  • Staffa per fissaggio a muro con attacco VESA oppure in alternativa piedistallo per installazione su tavolo
  • Cavo di alimentazione per monitor e controllore elettronico ( il sensore viene alimentato direttamente dal controllore attraverso in cavo di connessione
  • Cavo di connessione per LDM41 ( unico cavo dati e alimentazione ) della lunghezza di 20 metri.
  • A richiesta può essere fornito il sensore LASER già programmato e configurato per l’utilizzo

Disponibile a partire da Aprile 2020

Opzione per installazione wireless

Per le applicazioni dove è necessaria una connessione wireless è possibile fornire un kit aggiuntivo che gestisce la connessione Wi-Fi tra il sensore laser e il monitor di visualizzazione

Disponibile a partire da Aprile 2020

Read more

Controllo di integrità, forma e dimensioni di tappi in linea di produzione

Controllo tappi ad elevata velocità direttamente in linea di produzione

Scarto automatico e classificazione degli scarti secondo differenti tipi di difetti

Rilevamento ovalizzazione, mancanze, contaminazioni, difetti di forma, bave, anomalie estetiche o stampa non conforme

I nuovi sistemi della serie VISION CHECK K2000 integrano un potente sistema di visione artificiale, basato su algoritmi di elaborazione dell’immagine di ultima generazione, un’interfaccia video touch screen e tutta l’elettronica necessaria per l’interfacciamento alla linea di produzione oppure per il controllo da remoto attraverso bus di campo oppure I/O standard.

Sistema di visione artificiale “all in one” per il controllo della qualità in linea di produzione, su macchine automatiche e banchi di collaudo personalizzati

Le potenti funzioni messe a disposizione dalla postazione di controllo consentono di effettuare sia operazioni di controllo visivo che operazioni di controllo dimensionale e geometrico.

La postazione di controllo PCL2315 è dotata di un controllore industriale di ultima generazione in grado di elaborare le immagini acquisite in tempo reale generando in pochi millisecondi il responso del controllo.

La possibilità di collegare telecamere di ultima generazione ad altissima velocità di rilevamento , la possibilità di personalizzare il sistema di illuminazione e la completa configurabilità del software di acquisizione ed elaborazione consente una flessibilità del sistema molto elevata, garantendo la possibilità di affrontare la totalità delle problematiche di controllo industriale con un unico sistema di visione artificiale.

Applicazioni tipiche

  • Sistemi di visione per installazione su linee di produzione e macchine di montaggio automatiche.
  • Controllo dimensionale e geometrico in linea di produzione
  • Controllo difettosità visiva e controllo estetico di prodotto.
  • Controllo di visione su isole a tavola girevole, isole robotizzate, nastrini di trasporto, manipolatori cartesiani oppure su banchi di ispezione semiautomatici.
  • Guida ROBOT in tempo reale, controllo automatico di processo, feedback regolazione macchine automatiche.
  • Controllo presenza/assenza di particolari su macchine di montaggio automatiche e verifica corretto assemblaggio.

Caratteristiche

  • Sistema “all in one” che integra acquisizione, elaborazione, visualizzazione e controllo in un’unica postazione di controllo.
  • Gestione fino ad 4 telecamere con intelligenti con connessione ad elevata velocità .
  • Interfaccia video touch screen intuitiva e facile da usare, ideata per l’uso anche da personale non addestrato.
  • Possibilità di connessione con bus di campo ( Profinet, EtherCAT, Modbus ).
  • Connessione in rete Ethernet per lo scambio dati con sistemi informatici gestionali.
  • Programmazione ricette di produzione da remoto e connessione con DataBase gestionali esterni.

Esempi applicativi

Controllo della continuità del bordo e verifica presenza di difetti o mancanze sul bordo del tappo


Controllo di forma con misura e rilievo di condizioni di forma anomala, ovalizzazzione eccessiva o presenza di bugne.


Rilevamento di macchie e di contaminanti sulla superficie esterna ed interna del tappo


Controllo di forma e di concentricità della guarnizione interna o di particolari assemblati del tappo


Controllo del profilo esterno del tappo e rilievo della presenza di bave o di mancanze


Riconoscimento di numeri, scritte, loghi, date di scadenza


Controllo difetti superficiali e contaminanti all’interno di filetti o di superfici irregolari


Rilevamento del colore e discriminazione delle variazioni di colore


Controllo di forma e rilevamento di irregolarità di profilo o di rilievi



Punti di forza

La postazione di controllo utilizzata nei sistemi della serie VISION CHECK K2000 è costruita per lavorare in ambiente industriale. E’ dotata di accorgimenti e tecniche costruttive per una vita operativa di lungo termine anche in ambienti gravosi o situazioni produttive con caratteristiche ambientali difficili.

Monitor 15 pollici con touch screen industriale (*)

Monitor industriale con comando touch screen. Elevata luminosità e contrasto. Adatto per ambienti industriali e per applicazioni dove è richiesta un’elevata affidabilità e durata. Il monitor è montato su un supporto indipendente dal controllore interno e a differenza dei tradizionali panel PC è facilmente e velocemente sostituibile in caso di danneggiamento.

Lampeggiatore a LED

Segnalatore di anomalie con lampeggiante a LED ad elevata luminosità. In opzione è possibile anche dotare la postazione di controllo di sirena acustica. La funzione del lampeggiante può essere personalizzata e può gestire sia condizioni di segnalazione ( warning ) che di allarme.

Supporto basculante

Supporto meccanico basculante per la regolazione dell’inclinazione del monitor e dei comandi ( possibilità di essere installato su tavolo oppure su pulpito oppure su mensola ). Opzione per la connessione a bracci oscillanti e pulpiti di comando aerei.

Interfacce standard di visualizzazione e comando

Il sistema è basato su controllore embedded industriale. Quindi in caso di malfunzionamento temporaneo del monitor o del touch è possibile utilizzare temporaneamente una tastiera, un mouse oppure un monitor da ufficio. Questa soluzione consente di proseguire la produzione anche in caso di temporaneo malfunzionamento delle interfacce originali.

Software intuitivo e sviluppato per operatori di macchina

Il software installato a bordo del VISION CHECK K2000 è stato appositamente realizzato per applicazioni in ambito della produzione industriale. Le principali funzioni sono state raccolte in sinottici di facile consultazione con schermate intuitive e gestibili anche da personale non esperto.

Pulsantiera frontale (*)

Pulsantiera frontale per il comando delle principali funzioni del sistema senza toccare il monitor touch screen ( avvio ciclo, arresto ciclo , reset anomalie, emergenza ). L’operatore può quindi operare anche con guanti o in presenza di contaminanti liquidi. I pulsanti frontali possono accogliere anche un pulsante di emergenza da collegare al quadro centrale di controllo dell’impianto.

SSD Estraibile (*)

SSD estraibile per una veloce e facile messa in servizio in caso di modifiche o malfunzionamento. Il PC embedded possiede due differenti slot SSD ed è possibile gestire sia backup periodici che duplicazione dei programmi in esecuzione.

PLC Integrato

PLC integrato per la gestione di segnali di I/O locale o per la connessione a linee di produzione e quadri elettrici esistenti. Possibilità di gestire periferiche locali di comando come pedali, pulsantiere remote, torrette luminose o segnalatori acustici.

Contenitore industriale in alluminio verniciato

Contenitore in alluminio verniciato con serratura di sicurezza per l’accesso solo al personale autorizzato. Il contenitore è completo di guarnizioni che consentono l’impiego della postazione di controllo anche in ambienti particolarmente polverosi o in presenza di contaminanti ambientali.

(*) Le caratteristiche possono variare in base alla configurazione ed alle personalizzazioni. Contattare il nostro ufficio commerciale per conoscere in dettaglio tutte le configurazioni.


Connettività e prestazioni Industria 4.0

Connettività Ethenet

Le postazione di controllo VISION CHECK 2000 sono collegabili a qualsiasi sistema di rete Ethernet per lo scambio dati di produzione, la condivisione dei risultati dei test, la programmazione di ricette di controllo o di report personalizzati.


Connessione con bus di campo EtherCAT

I sistemi della famiglia VISION CHECK 2000 sono collegabili a bus di campo EtherCAT per lo scambio dati e la gestione remota delle operazioni di sincronizzazione del processo di visione.


Connessione con bus di campo MODBUS (*)

I sistemi della famiglia VISION CHECK 2000 sono collegabili a bus di campo MODBUS per lo scambio dati e la gestione remota delle operazioni di sincronizzazione del processo di visione.


Processori ad elevate prestazioni (*)

Le postazioni della serie VISION CHECK 2000 integrano processori di ultima generazione della famiglia Intel i5 e i7 e controllori embedded. La programmazione dei processori avviene sfruttando le più moderne tecniche di multi-threading presenti sul mercato.


Connessione PoE delle periferiche di visione

Tutte e periferiche di acquisizione dell’immagine ( telecamere matriciali e lineari, sensori di profilo e scanner LASER ) sono alimentati con tecnologie Power Over Ethernet o equivalenti. In questo modo si minimizzano i cavi di connessione e si facilitano le manutenzioni o le modifiche operative.


Connessione con bus di campo PROFINET

I sistemi della famiglia VISION CHECK 2000 sono collegabili a bus di campo PROFINET per lo scambio dati e la gestione remota delle operazioni di sincronizzazione del processo di visione.


Teleassistenza remota (*)

I sistemi della famiglia VISION CHECK 2000 possono essere collegati in teleassistenza con l’ausilio della tecnologia Team Viewer. Il team di supporto RODER può garantire una veloce e tempestiva modifica delle condizioni operative del sistema anche da remoto.


Windows Embedded Technology (*)

Le postazioni di controllo della serie VISION CHECK 2000 sono basate sulle più moderne tecnologie di elaborazione basate su Windows Embedded.

(*) Le caratteristiche possono variare in base alla configurazione ed alle personalizzazioni. Contattare il nostro ufficio commerciale per conoscere in dettaglio tutte le configurazioni.


Connessione a database gestionali

I sistemi della serie VISION CHECK K2000 sono collegabili ai più diffusi database gestionali. La connessione con i database aziendali consente lo scambio di informazioni riguardanti i lotti di produzione, i tempi di produzione, le percentuali di scarto e gli indici di produttività degli impianti.


Accessori e personalizzazioni

Una ampia gamma di accessori completa i sistemi della serie VISION CHECK K2000.

  • Illuminatori a LED per telecamere matriciali sia in modalità backlight che front light.
  • Illuminatori a LED per telecamere lineari sia in modalità backlight che front light
  • Cavi di connessione
  • Filtri ottici e diffusori

Sistemi speciali personalizzati

Serve un sistema “chiavi in mano” ?

RODER è in grado di proporre e fornire anche il sistema completo di meccanica personalizzata, quadri elettrici, sistemi pneumatici e tutta l’assistenza necessaria per la messa in servizio e la formazione del personale.


Illuminatori a LED serie DL1 per sistemi di visione e banchi ottici di ispezione

Nuovi illuminatori a LED per applicazioni di illuminazione diretta in sistemi di visione artificiale basati su telecamere industriali.

Installabili anche su banchi di collaudo ottici presidiati da operatore.

RODER SRL presenta i nuovi illuminatori a LED serie DL1. La forma costruttiva compatta e l’utilizzo di un contenitore in alluminio anodizzato rendono questo prodotto adatto all’installazione su macchine di produzione con telecamere industriali oppure su banchi di collaudo ottici.

Sono disponibili differenti dimensioni e differenti lunghezze d’onda ( bianco, rosso, blu, verde, giallo, infrarosso ed ultravioletto ). Una gamma completa di accessori consente un utilizzo pratico ed immediato di questa famiglia di prodotti per l’illuminazione a LED.

Visita la pagina relativa a questo prodotto

Monitoraggio di distanze, posizioni e livelli con distanziometri LASER e visualizzazione su display giganti

RODER presenta la nuova serie di visualizzatori giganti REDAM LDM per realizzare sistemi di visualizzazione e monitoraggio da collegare a distanziometri LASER serie LDM.

La serie REDAM LDM è stata appositamente sviluppata per la connessione con distanziometri LASER serie LDM consentendo la visualizzazione in tempo reale della misura effettuata dal distanziometro LASER.

La visualizzazione avviene su display gigante oppure trasmessa a terminali remoti attraverso reti Wi-Fi o ethernet.

La visualizzazione avviene su un display gigante visibile anche ad elevata distanza.

Tutte le misure visualizzate possono essere confrontate con soglie di tolleranza in modo da generare allarmi in caso di fuori tolleranza al superamento di determinate soglie oppure segnalazioni visive in grado di guidare l’operatore alle eventuali operazioni di regolazione ( valore rosso rappresenta un fuori tolleranza , valore giallo rappresenta un segnale di attenzione attenzione , valore verde la misura è accettabile ).

Trasforma il tuo sensore in un sistema di acquisizione dati con LOGOBRAIN

1) COLLEGA IL SENSORE A LOGOBRAIN

Collega LOGOBRAIN al sensore ( distanziometro LASER o altro tipo di sensore ) con il cavo in dotazione.

2) COLLEGA UN MONITOR

Collega un normale monitor da ufficio, un monitor industriale oppure anche solo un televisore con ingresso HDMI

3) SEI PRONTO PER ESSERE OPERATIVO !!!!!

Sei pronto per visualizzare i dati acquisiti dal sensore, monitorare il processo con informazioni visive oppure con allarmi remoti, archiviare i dati con funzioni di datalogger oppure condividerli con il resto del mondo attraverso una connessione Ethernet via cavo oppure wireless.

Broshure presentazione prodotto

Scarica la broshure relativa al sistema di connessione LOGOBRAIN

Il sistema LOGOBRAIN consente la connessione facile e veloce di un sensore ad un monitor senza necessità di programmazione o di cablaggi aggiuntivi.

Kit di installazione pronto all’uso

Il sistema REDAM-LDM viene fornito sotto forma di Kit completo e pronto per l’utilizzo anche da personale non qualificato.

Il kit comprende :

  • Monitor 32 pollici
  • Controllore embedded installato nella parte posteriore del monitor
  • Staffa per fissaggio a muro con attacco VESA oppure in alternativa piedistallo per installazione su tavolo
  • Cavo di alimentazione per monitor e controllore elettronico ( il sensore viene alimentato direttamente dal controllore attraverso in cavo di connessione
  • Cavo di connessione per LDM41 ( unico cavo dati e alimentazione ) della lunghezza di 20 metri.
  • A richiesta può essere fornito il sensore LASER già programmato e configurato per l’utilizzo

Disponibile a partire da Aprile 2020

Opzione per installazione wireless

Per le applicazioni dove è necessaria una connessione wireless è possibile fornire un kit aggiuntivo che gestisce la connessione Wi-Fi tra il sensore laser e il monitor di visualizzazione

Disponibile a partire da Aprile 2020

Read more

Misure di distanza e di posizione con distanziometri laser industriali

Distanziometri LASER per applicazioni industriali

Misura di distanza senza contatto in totale sicurezza

LASER visibile con classe di sicurezza 2 adatto anche per misure in presenza di operatore

Uscita dati analogica, RS232, RS422, Profinet, Profibus, Ethernet.

La famiglia di distanziometri LASER LDM è composta da una serie di dispositivi optoelettronici di misurazione della distanza per applicazioni industriali con interfaccia analogica (da 4 mA a 20 mA) oppure digitale (Ethernet, Profinet, Profibus, RS232, RS422).

I distanziometri LASER della serie LDM vengono impiegati per la misurazione precisa di distanze da pochi metri fino a tre chilometri. La misura di distanza rappresenta un’applicazione consolidata per la tecnologia laser.

Questi sensori ottici utilizzano luce LASER (ad impulsi o modulata) per misurare distanze, altezze, lunghezze, i livelli e le posizioni in un processo senza contatto. Per raggiungere questo obiettivo tutti i componenti lavorano insieme in un sistema complessivo perfettamente coordinato.

Questo sistema è costituito da un emettitore laser, trasmettitori e ricevitori ottici,  diodi fotosensibili e sofisticata elettronica e algoritmi per misura di tempo o misura di fase. Utilizziamo diversi principi optoelettronici per i nostri dispositivi di misura, come il tempo di volo, il confronto di fase e l’impulso LASER con back-mixing. Questi metodi consentono singole misurazioni accurate al millimetro, e campi di misura fino a diverse centinaia di metri. Utilizzando i nostri misuratori di distanza LASER è possibile misurare su superfici naturali o su appositi riflettori ottenendo risultati rapidi e precisi.

I misuratori di distanza LASER funzionano usando radiazioni ottiche visibili o invisibili e sono classificati in conformità alle normative vigenti in classe  1 o 2 ( classi sicure per il funzionamento anche senza occhiali di protezione ).

La costruzione compatta permette una facile installazione del misuratore di distanza LASER anche dove lo spazio è ristretto o in applicazioni industriali. Tutti i dispositivi offrono interfacce standard, uscita analogica o digitale dei dati e uscite di commutazione parametrizzabili. La famiglia di distanziometri LASER LDM è particolarmente utilizzata per applicazioni nel settore industriale con interfaccia analogica (4 – 20 mA) oppure digitale (Ethernet, Profinet, Profibus, RS232, RS422, SSI).

Read more

Misura della coppia di serraggio di tappi con torsiometri da banco

Misura della coppia di torsione di tappi sia in chiusura che in apertura

Facile utilizzo sia a bordo macchina che in laboratorio metrologico

Misura del picco della coppia per controllo del punto di strappo e del punto di snervamento del filetto

Applicazioni su bottiglie, flaconi, vasetti, fiale e taniche

Torsiometri per tappi per la misura della coppia di serraggio, sia in fase di avvitamento che di svitamento, di tappi di bottiglie, fusti, contenitori, vasetti, flaconi, recipienti e taniche.

Torsiometri per tappi per la misura della coppia di serraggio, sia in fase di avvitamento che di svitamento, di tappi di bottiglie, fusti, contenitori, vasetti, flaconi, recipienti e taniche.

I torsiometri per tappi della serie CAP-TT01 sono progettati con il fine di misurare la coppia di avvitamento e di rimozione di tappi fino a 11,5 Nm (100 lbFin).

I supporti regolabili mantengono in posizione efficacemente un’ampia gamma di forme e dimensioni dei contenitori, mentre per profili speciali sono disponibili ganasce opzionali piatte e regolabili. Il design robusto in alluminio e l’utilizzo semplice e intuitivo consentono l’utilizzo in laboratorio e in ambienti di produzione anche da personale non esperto.

La precisione di ±0,3% del fondo scala e la velocità di campionamento incredibilmente rapida di 7.000 Hz garantiscono risultati di prova precisi ed affidabili, anche in applicazioni ad azione rapida.

I torsiometri per tappi della famiglia CAP-TT01 includono una gamma di sofisticate funzioni di supporto al controllo della produzione, tra cui porta di comunicazione USB, porta RS-232, interfaccia Digimatic Mitutoyo, uscite analogiche, azzeramento alla rimozione del tappo, memoria per 1.000 letture, indicatori e uscite di buono/scarto.

E’ disponibile anche una protezione con password per evitare modifiche non autorizzate alle impostazioni e alla calibrazione.

I torsiometri per tappi CAP-TT01 includono il software di acquisizione dati MESUR Lite.

MESUR Lite raggruppa i dati in modalità continua o a punto singolo. I dati memorizzati nella memoria del CAP-TT01 possono essere scaricati anche in un unico blocco. L’esportazione in Excel dei dati rilevati consente un’ulteriore analisi dei dati e la generazione di report di misura.

Read more

Controlli dimensionali con centraline multiquota e trasduttori lineari LVDT

Centralina per il controllo dimensionale multi quota

Controllore multifunzione per banchi di collaudo dimensionale e geometrico

Misura di quote geometriche e dimensionale con trasduttori LVDT

Acquisizione dati per analisi della produzione e integrazione in processi di produzione Industria 4.0

I sistemi di controllo dimensionale e geometrico serie MODULCHECK consentono la misura e la determinazione di conformità di particolari meccanici e oggetti discreti utilizzando procedure di misura oggettive e facilmente gestibili anche da personale non esperto. L’innovativa architettura su cui si basa il sistema MODULCHECK consente la realizzazione di banchi di collaudo dimensionale e geometrico ( statici o dinamici ) utilizzando attrezzature e sensori di facile reperibilità e facilmente modificabili in fase di attrezzaggio o direttamente in produzione anche dal cliente finale.

I sistemi MODULCHECK si prestano a misure direttamente in linea di produzione e gestite anche da personale non qualificato. L’interfaccia di visualizzazione è stata resa volutamente semplice e facile da consultare ma senza rinunciare alle potenti funzioni matematiche destinate all’analisi delle caratteristiche dimensionali e geometriche. 

Tutti i dati di produzione vengono archiviati in un database locale con possibilità di trasferimento o sincronizzazione con database esistenti ( SQL , XML o CSV ) per una completa ed affidabile analisi dei dati in tempo reale.

Read more

Impiego di sonde e trasduttori lineari LVDT per il controllo dimensionale e geometrico

I trasduttori LVDT consentono misure di precisione su particolari meccanici o su qualsiasi oggetto che possa essere misurato con una sonda a contatto.

Abbinati ad appositi amplificatori di segnale permettono la misura di caratteristiche dimensionali ( spessori, larghezze, posizioni, altezze, diametri, ovalità) e geometriche ( planarità , parallelismo, perpendicolarità, oscillazione, eccentricità e coassialità ) con precisione millesimale anche su particolari meccanici complessi.

Sono realizzabili trasduttori LVDT con sistema di azionamento a molla ( con precarico meccanico fisso ) oppure trasduttori LVDT con azionamento pneumatico particolarmente adatti per sistemi di misura automatici.

Alcune famiglie di sonde LVDT possono essere realizzate con meccanismo di spostamento basato sul vuoto.

Sono realizzabili trasduttori con uscita del cavo radiale , con uscita del cavo assiale oppure con sistemi di connessione e disconnessione rapida.

RODER realizza sistemi completi “chiavi in mano” costituiti da sonde LVDT, amplificatori e controllori elettronici, sistemi di acquisizione dati, software per controllo statistico e meccanica appositamente progettata.

I sistemi di misura RODER trovano applicazioni in molti settori industriali : meccanica di precisione, lavorazione lamiere, stampaggio plastica, elettromedicale, metallurgico e siderurgico.

Read more

Sistema di visione artificiale per il controllo qualità in linea di produzione

Sistema di visione artificiale “all in one” per il controllo della qualità in linea di produzione, su macchine automatiche e banchi di collaudo manuali. I nuovi sistemi della serie VISION CHECK 2000 integrano un potente sistema di visione artificiale, basato su algoritmi di elaborazione dell’immagine di ultima generazione, un’interfaccia video touch screen e tutta l’elettronica necessaria per l’interfacciamento alla linea di produzione oppure per il controllo da remoto attraverso bus di campo oppure I/O standard. Le potenti funzioni messe a disposizione dalla postazione di controllo consentono di effettuare sia operazioni di controllo visivo che operazioni di controllo dimensionale e geometrico. La postazione di controllo PCL2315 è dotata di un controllore industriale di ultima generazione in grado di elaborare le immagini acquisite in tempo reale generando in pochi millisecondi il responso del controllo. La possibilità di collegare un numero molto elevato di telecamere ( fino a 32 telecamere ) , la possibilità di personalizzare il sistema di illuminazione e la completa configurabilità del software di acquisizione ed elaborazione consente una flessibilità del sistema molto elevata, garantendo la possibilità di affrontare la totalità delle problematiche di controllo industriale con un unico sistema di visione artificiale.

Read more
« Older Entries